REGOLAMENTO - SCUDERIAFERRARICLUBCOMO

Title
Vai ai contenuti

REGOLAMENTO

CAMPIONATI KART EASY-PRO-OVER 45 > REGOLAMENTO - CALENDARIO








Regolamento Campionato Kart 2019

1 – ORGANIZZAZIONE
Lo staff che organizza e gestisce il campionato è così composto:
- Presidente Club: Paolo Meroni
- Fondatore e coordinatore campionato kart: Alberto Lovato
- Responsabili organizzazione gare: Rodolfo Pozzi, Stefania Pozzi
- Staff organizzazione e responsabili in pista: Angelo Bianchi, Giuseppe Bianchi
I responsabili organizzazione gare potranno, se lo riterranno necessario, variare la composizione dello staff nel corso del campionato.
Ogni comunicazione ufficiale da parte dello staff avverrà unicamente a mezzo mail tramite l’indirizzo: kart@scuderiaferrariclubcomo.it

2 – MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
La partecipazione al campionato è riservata esclusivamente ai possessori della tessera SCUDERIA FERRARI CLUB 2018 (fino alla SCADENZA 31 Marzo) e per coloro che hanno pagato la tessera SCUDERIA FERRARI CLUB 2019.
Viene richiesta una quota di 20 € a pilota per l’iscrizione al campionato, la quota verrà divisa in parti uguali, 10 euro verranno utilizzati per spese di organizzazione, tutela cautelativa per imprevisti di varia natura e per l’acquisto dei premi di fine stagione (coppe, targhe) mentre gli altri 10 euro verranno utilizzati dal club a scopo benefico. Per le famiglie, dai 3 iscritti in su, viene richiesto un MAX di 50 € per nucleo familiare.
Sono accettate Wild Card per partecipare a gare sporadiche del campionato, unico requisito essere tesserato Ferrari Club. In questi casi viene richiesto un pagamento di 5 € per gara, in caso di successiva iscrizione al campionato saranno scalati dai 20 € di iscrizione.
I partecipanti non in regola con i pagamenti, salteranno le gare fino al rinnovo. Eventuali costi per tessere annuali dei kartodromi saranno da corrispondere direttamente alle piste.

3 – SUDDIVISIONE CAMPIONATI
Il campionato Kart è suddiviso in 3 categorie chiamate: PRO, EASY e OVER45.
Al campionato PRO si potranno iscrivere i piloti già in possesso della tessera “Scuderia”, valida per il kartodromo Kart & Go (ex Mokart) di Como e un livello di allenamento medio alto. Al campionato EASY piloti con un livello di allenamento medio basso. Al campionato OVER45 tutti i piloti maggiori di 45 anni o che comunque non partecipano frequentemente a gare kart.
Durante le gare al Kart & Go la categoria PRO utilizzerà i kart Birel, la categoria EASY e OVER45 utilizzeranno i kart Sodi (obbligatorie le zavorre a min. 85 Kg con tolleranza di 0,5 kg. per PRO e EASY).
Nelle gare presso la sede del club Driver Como è necessario essere a livello “MASTER”. Nelle gare in altri kartodromi previsti nel calendario è richiesta la relativa tessera da fare in loco.
Il cambio di categoria durante la stagione o la partecipazione a più categorie è consentito previa pagamento quota di iscrizione annuale.

4 – CALENDARIO
Per l’anno 2019 sono previste 10 gare per le categorie PRO e EASY, mentre la categoria OVER45 disputerà 9 gare. Le date e i kartodromi sono disponibili sul calendario gare allegato.
Per necessità organizzative è possibile che lo staff debba cambiare giorno o kartodromo rispetto al calendario allegato.

5 – CLASSIFICA, ASSEGNAZIONE PUNTI, FORMAT GARE, MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE
CRITERI ASSEGNAZIONE PUNTI CAMPIONATO
Posizioni Gara:
1°= 50; 2°= 45; 3°= 40; 4°= 35; 5°= 30; 6°= 28; 7°= 26; 8°= 24; 9°= 22; 10°= 20 ;11°= 19; 12°= 18; 13°= 17; 14°= 16; 15°= 15; 16°= 14; 17°=13; 18°=12; 19°=11; 20°=10; 21°=9; 22°=8; 23°=7; 24°=6;
Dal 25° in poi 5 punti.
È possibile scartare il peggior punteggio durante la stagione o un eventuale assenza.
Pole position: 1 punto.
Giro Veloce in Gara: 1 punto (si intende per ogni gara disputata nella serata).
Lo staff potrebbe in qualsiasi momento modificare il sistema di assegnazione punti anche con effetto retroattivo (ad esempio in caso di aumento dei partecipanti o per eventi speciali).

FORMATO GARE
Durante la stagione le gare avranno delle variabili:
• GRAN PREMIO: Si cercherà di correre sempre per almeno 25’ secondo lo schema: 5’+20’, 10’+15’ oppure 5’ + 2 gare da 10’ e in alcune gare anche il PitStop. Il format verrà comunicato con la e-mail di partecipazione. In base al numero dei partecipanti, si effettueranno una o più sessioni di qualifica e gare con estrazione di uscita casuale per assegnare i kart.
• PROVE CRONOMETRATE: Solo nella pista, TOP RACE PARK (Driver), il formato della gara sarà esclusivamente a tempo. Non verranno assegnati i punteggi per la pole e per il best lap.
• QUALIFYING BONUS Ogni pilota regolarmente iscritto avrà un bonus da utilizzare una sola volta in stagione per abbassare il proprio tempo di qualifica di 0.5 secondi. Il bonus va dichiarato con la conferma di partecipazione alla gara tramite e-mail. (valido solo per le gare presso il Kart & Go).

CONFERMA PARTECIPAZIONE
I piloti dovranno confermare la propria partecipazione agli eventi entro il giorno prima della gara (o entro il termine richiesto nella e-mail per eventi speciale). La mancata conferma della partecipazione nei tempi e orari descritti tramite e-mail comporta l’esclusione dall’evento.

RITARDI
Chiunque si presentasse al kartodromo in ritardo di più di 15 minuti sull’orario stabilito partirà in ultima posizione. (Fatto salvo sé l’interessato ha avvertito per tempo lo staff, tramite comunicazione telefonica). Le gare sono prenotate con orari rigidi e non possono essere posticipate, quindi un pilota che si presenta in ritardo rimane escluso dalla corsa.

6 – PREMI
Ad ogni gara saranno assegnati i punti secondo la classifica. Al termine della stagione, ai primi 3 piloti classificati dei campionati sarà consegnata una coppa relativa alla posizione ottenuta nella classifica finale. La coppa trofeo Kart sarà consegnata al vincitore della categoria PRO che resterà in suo possesso fino alla fine del campionato successivo. Saranno premiati inoltre, sempre a fine campionato, il miglior rookie e la miglior donna, scelti tra le 3 categorie del campionato.

7 – REGOLAMENTO DISCIPLINARE
Lo Staff pone molta attenzione al fair play durante le gare, quindi si augura che i piloti si comportino da adulti, autogestendosi nella maggior parte delle situazioni di gara, nel rispetto degli altri concorrenti. Se pensate di non essere in grado di comportarvi con rispetto ed educazione prima, durante e dopo la gara, potete stare a casa, non sentiremo la vostra mancanza.

QUALIFICA E PARTENZA
Nella qualifica non sono consentiti i duelli; il concorrente più lento deve lasciare passare immediatamente quello più veloce. In caso di partenza anticipata, segnalata dai responsabili in pista, verranno attribuiti 10” di penalità da aggiungere al tempo finale di gara.

CONTATTI IN QUALIFICA E IN GARA

I contatti NON VIOLENTI con i kart sono previsti ed accettati, tranne che nei seguenti casi:
1. VIETATO: Spinta in curva del kart che ci precede verso le barriere di protezione o fuori pista.
2. VIETATO: Urtare in ingresso di curva, il kart che ci precede nella parte laterale/posteriore provocandone il testacoda o mezzo-testacoda.
3. VIETATO: Urti volontari in rettilineo fianco contro fianco atti a mandare fuori traiettoria gli altri concorrenti. Taglio volontario della traiettoria con collisione. Frenata lontana dal punto di staccata.
Se un pilota che involontariamente abbia arrecato danno, ad un altro concorrente, cede volontariamente la posizione al danneggiato entro un giro successivo al contatto, non sarà penalizzato.
In ogni gara e dove il kartodromo lo consente saranno responsabili i commissari di pista nel giudicare gli eventuali episodi scorretti (vedi i punti 1-2-3). Per ogni irregolarità i commissari avvisano lo staff della scorrettezza e a fine gara verranno aggiunti al tempo finale del pilota 10” di penalità per ogni scorrettezza. Questo giudizio è insindacabile.
Nel caso ci siano episodi dubbi e non rilevati dai commissari, il pilota che ritiene di aver subito la scorrettezza deve farlo presente allo staff subito dopo la gara. Lo staff, coinvolti gli attori protagonisti, deciderà tramite prove video (se disponibili) o altre testimonianze, se ci siano i presupposti di scorrettezze e quali sanzioni applicare. In questi casi, l’esito finale della gara potrebbe venire dato con alcuni giorni di ritardo.

ASSEGNAZIONE KART
I kart verranno assegnati in modo casuale dalle piste, se dopo le qualifiche qualche pilota riscontrasse problemi sul proprio mezzo potrà comunicarlo al personale di pista che si riserva di decidere autonomamente la sostituzione del mezzo.

ESCLUSIONE DAL CAMPIONATO
Lo Staff, mediante votazione, potrà escludere in qualsiasi momento dal campionato i piloti che mostreranno disinteresse per il Regolamento o che si renderanno protagonisti di episodi pericolosi. Sarà inoltre escluso chiunque dimostri un comportamento incivile (educazione e rispetto) sia in pista che fuori. Anche i membri dello Staff potranno essere esclusi dal campionato.

Per Informazioni ed Iscrizioni:

kart@scuderiaferrariclubcomo.it



Torna ai contenuti